My Weblog TUTTA LA MIA VITA di gfeliziani

Fino all’ultimo respiro, fino all’ultima goccia di sangue un nome solo M A M M A

CHI SONO – MOTTO

CHI SONO

E’ difficile descriversi ma non ostante tutto ci proverò, la penna non è mia amica e pertanto vi chiedo scusa anticipatamente per avervi tediato.

Nato a Roma il 24 agosto del 1950, fin dalla tenera eta mi sono sentito attratto dalla vita animale, riproduzione, vita sociale e comportamento.

Mi ricordo che mentre i miei coetanei marinavano la scuola per andare a cercare delle ragazze io, invece, andavo allo zoo oggi chiamato bioparco quello vicino a villa borghese.

Sono stato un ossessione per mia madre con i miei allevamenti di formiche che poi regolarmente le invadevano la cucina.

Man mano che gli anni passano gli animali diventano sempre piu’ grandi dalle formiche passai ad un merlo che entrava dalla finestra e veniva sul tavolo dove facevamo la colazione e poi volava via.

Chiedevo a mia mamma se potevo prendere un cane, la risposta era sempre negativa, sporcava in casa.

Inutili le mie assicurazioni che avrei pensato tutto io per i suoi bisogni sia di igiene che di mantenimento.

Un giorno trovai in strada un cucciolino che chiamai Poldo, tremava era sporco, lo portai a lavare e siamo così andati ad affrontare le ire della padrona di casa.

Ero stato particolarmente bravo a scuola, così facendo leva su questo fatto, strappai la promessa che potevo tenere il cane in casa.

Che giornata fantastica passata con il mio nuovo compagno, andai a dormire felice. La mattina seguente mi alzai presto per pulirlo ed accudirlo fatto questo andai a scuola ma ecco il triste nel tornare a casa a cercare Poldo non lo trovo, chiedo spiegazioni mi venne risposto che era scappato perché rivoleva la sua libertà.

Inutile dire che non ho creduto ad una parola di quanto detto.

Mi rinchiusi in me stesso, studiavo come un matto per poter finire i miei studi e cominciare a lavorare per essere autonomo.

Venne il giorno tanto atteso, presa la laurea, comincia a lavorare per il dazio.

Primo stipendio, compro il cane, una femmina di dobermann di nome Kira.

Stipendio successivo taglio le orecchie.

Fui sbattuto fuori di casa naturalmente e me ne andai io e Lei.

Poi cuore di mamma fui ripreso in casa ed accettarono anche Kira.

Mi sposai ed in viaggio di nozze l’ho portata con me.

Con mia moglie, che nutriva i miei stessi interessi, provammo a fare una cucciolata, ando’ tutto bene e vendemmo tutti i cuccioli.

Kira mori tra le mie braccia all’età di 14 anni dopo avermi aspettato per sette giorni, stavo fuori per lavoro.

Cerca tra i dobermann un nuovo cane, nessuno mi andava a genio stavano già cambiando.

Decidemmo all’ora di prender una bulldog, la feci venire dall’Inghilterra, Bonnie.

L’amore per questa razza cresceva giorno dopo giorno così decidemmo di prendere un maschio da un altro allevamento sempre inglese, il titolare di questo in seguito divento il mio maestro mister Harold Hayball, lo chiamammo Clyde.

Tra Bonnie e Clyde ho avuto la prima cucciolata Ares ed Afrodite magnifici

Man mano abbiamo ingrandito il nostro allevamento, abbiamo preso l’affisso Caere.

Però non manco mai come mascotte una dobermann nella mia vita.

Mota kira mia figlia prese una femmina di nome Falena, morta questa presi una femmina di nome Cloe.

Non mancarono neanche i cavalli, due puro sangue, un mezzo sangue e la grande Elva bastarda.

Che dirvi di pu’ ora sono alle soglie della mia vita e so che quando avverra’ il trapasso avrò tantissimi amici ed amori ad attendermi.

Vi auguro una buona navigazione

QUANTO DI ME SI DICE

Quello che si dice di me
questo risulta da una ricerca su internet

Questo signore che vedete con Mafalda è Giovanni Feliziani. E’ grazie a lui ed a sua moglie Franca se nel 1998 facemmo la nostra prima cucciolata, …
http://www.bulldogdegliscugnizzi.com/mostre.html

E-Mail flzgnn@gmail.com

telefono +39 06 62279228

cellulare 3938543888 3888493176

Via Sandro pertini,18   00052 Cerveteri Italia

IL MIO MOTTO:

FINO ALL’ULTIMO RESPIRO, FINO ALL‘ULTIMA GOCCIA DI SANGUE

UN NOME SOLO:

M A M M A

Annunci

7 Risposte to “CHI SONO – MOTTO”

  1. enzo said

    Per caso, ho trovato il tuo sito, ma il caso non esiste.
    Mi fa picere che tu possa essere mio fratello (del tuo sito ho letto solo la pagina “chi sono”)sono meno tenace di te ma condivido in linea di massima le tue idee. Io non sapendo o non potendo fare niente di meglio sono divenuto vegetariano per rispetto degli animali. Non voglio annoiarti, è la prima volta che scrivo su internet e e passa ancora un pò di tempo so che non farò l’invio. Ciao
    Ps il sito è l’esempio della mia incostanza.

  2. Grazie Fratello per essere passato

  3. Sono un Viandante in cammino sempre alla ricerca della Verità. Non prendo tutto per vero, ne tutto per falso.

    Sono responsabile per ciò che dico, ma non per ciò che voi capite.

  4. Alfredo Negri .'. said

    Quanto è piccolo il mondo, leggerti mi ha fatto molto piacere.
    T.F.A. Alfredo

  5. Ciao spero ti trovarti bene un TFA

  6. bajraktari said

    grande

  7. Pierangelo Bucci said

    Ma come si fa a pubblicare certi orrori degni della peggior transofobia???

    https://gfeliziani.wordpress.com/2008/09/08/la-filosofia-della-pansessualita-di-peter-boom/

    “Ti amo come sei” è un testo che io scrissi nel 1977 per il film “Tomboy”, gli attori erano sessuologi americani ed europei molto noti. La canzone (di cui sono anche il cantante) esprimeva il dolore fisico e psichico di un individuo sottoposto ad un intervento chirurgico per il mutamento di sesso. Se avremo tempo, potremo ascoltare la canzone.
    Tuttavia considero tale genere di operazione una violenza terribile. Chi vuole cambiare sesso, si accinge a farlo perchè ella o egli desidera essere meglio accettato dalla società. Molti psicologi sostengono invece che essi vogliono essere accettati innanzitutto da sé stessi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: