My Weblog TUTTA LA MIA VITA di gfeliziani

Fino all’ultimo respiro, fino all’ultima goccia di sangue un nome solo M A M M A

Archive for gennaio 2011

I PARCHI D’AMORE

Posted by caerebulldogs su gennaio 28, 2011

clip_image002

"14 febbraio  giornata dei liberi innamorati pansessuali  nei nuovi parchi dell’amore" di Peter Boom e Paolo D’arpini

"DIO CI HA DATO LA VITA. TOCCA A NOI DARCI ALLA BELLA VITA!" (Oscar Wilde)

Premessa di Paolo D’Arpini.

Mi piace pensare che il 14 febbraio  venga dedicato alla festa di tutti gli innamorati, in senso pansessuale, sarebbe un ottimo segno di eguaglianza e di sincretismo.  Tra l’altro il 14 febbraio cade nel periodo dell’Acquario, segno del superamento delle limitazioni nel pensiero,  e poi quest’anno già dal 3 febbraio saremo entrati nell’anno cinese della Lepre, simbolo dell’innocenza e dell’estetica. La bellezza non è nè maschile nè femminile ma è un’idea universale basata sull’armonia comportamentale e psichica.

All’archetipo dell’Acquario è collegato l’arcano dei Tarocchi La Stella. La sua luce indica la via per uscire dall’eterno conflitto della dualità, la cui origine risiede nell’orgoglio, e con umiltà si rivolge agli elementi. Solo l’Anima riesce a tenere uniti la materia e lo spirito in armonia. Riversa da due anfore, dello stesso colore, acqua sessuale (di colore blu) e acqua spirituale (acqua gialla); con la mano sinistra feconda la terra e con la destra crea e nutre il liquido amniotico dal quale nascerà la Luna, riuscendo a trasmettere la forza universale di cui è dotata. Questa donna nuda, inginocchiata e quindi ben salda sul terreno, ma irradiata dallo splendore delle stelle, ha saputo trasformare l’intelligenza in saggezza ricettiva e distribuisce con generosità la sua interiorità e ricchezza a tutto l’ambiente circostante.

Gli acquariani vivono i loro rapporti all’insegna della più completa e totale libertà e non sono gelosi. Essi vivono l’esistenza terrena nel bisogno costante di novità e di stimoli.Nelle relazioni personali tutto questo si traduce in una sostanziale infedeltà sessuale. Insomma il 14 febbraio è un buon giorno da dedicare alla libertà d’espressione sessuale, che, in fondo, è una specie di laicità…  conosciamo infatti gli aspetti  sociali e culturali della laicità di pensiero e nella pratica sessuale possiamo definirla "pansessualità".

Paolo D’Arpini – http://www.circolovegetarianocalcata.it/epopea-del-circolo/

……………..

Notizia di cronaca:

A Bari è stato aperto un parco dell’Amore. La notizia mi è arrivata dahttp://www.eco-news.it  L’amore è rosso, non rosso di vergogna, ma rosso di piacere psico-fisico. Qui sotto il testo del breve comunicato:

Due anni addietro, avevano provato ad aprirlo, ma fu subito sequestrato per abusi edilizi. Ora, ottenuto il Permesso a Costruire, è in piena e rigogliosissima attività (venerdì sera, gran parte dei 54 box erano occupati: non solo 18enni, anche qualche coppia di una certa età). Aperto 24 ore su 24, occupa solo 2.000 mq e, a regime, può incassare intorno ai 500.000 euro/anno e ….. può anche essere migliorato. Eccolo: Una strada di periferia, un cartello con un enorme cuore, una sbarra (tipo casello autostradale), si spinge il pulsante, si ritira il biglietto e si entra.

Un distributore automatico (bevande, merendine, cioccolato, taralli, fazzolettini e tanti preservativi, per ogni gusto), quindi ci sono 54 box: sono chiusi davanti e sui lati con prefabbricati e teloni verdi decorati, cestini portarifiuti, ecc. aperti in alto (così si vedono le stelle), una leva chiude ed apre la saracinesca alle spalle dell’auto.

Le tariffe sono popolari: tre euro / ora, anonimato e privacy sono garantiti (la discreta´assistenza del sorvegliante arriva solo se richiesta).

Eco-news suggerisce qualche miglioramento romantico-erotico-ecologico: rigogliose siepi sempreverdi in sostituzione dei (tristi) prefabbricati, alberi a foglia caduca per l’ombreggiamento estivo, suggestivi scorci panoramici ove possibile, qualche fontanina e servizi igienici.

——————

Considerazioni di Peter Boom:

Non più rapine agli amanti a causa delle macchine parcheggiate in luoghi isolati, garantita una maggiore sicurezza ed igiene. I guardoni sono avvertiti e naturalmente dispiaciuti, pazienza! In Italia è quasi impossibile per la maggior parte dei giovani di portare a casa l’amica o l’amico, gli alberghi costano e allora il Parco dell’Amore è una buona soluzione finché la società non si sarà levata del tutto ogni pregiudizio nei confronti della sessualità. Una sana Pansessualità per ora soltanto nella zona di Bari si potrà praticare liberamente in macchina e al chiuso dentro i box dell’Amore.

Già una ventina di anni fa avevamo suggerito, assieme a Paolo D’Arpini, di aprire i Parchi dell’Amore e speriamo che da Bari questa iniziativa si spanda per tutti i comuni d’Italia preferendo la comodità, la sicurezza e l’igiene all’ipocrisia.

Peter Boom – http://www.pansexuality.it

 

   .

 

 

+BULLY e – BALLE
LADY HA PROMESSO DI ASPETTARMI…TUTTE LE VOLTE CHE..POSSO AVER BISOGNO DI LEI, ED IO SÒ CHE NE AVRÒ BISOGNO…COME SEMPRE NE HO. LEI È IL MIO CANE

http://www.caerebulldogs.net

clip_image002[5]

Technorati Tag: Pensieri, vblog, Vita, Forum, Animali, bulldog, cani, Cinofilia, massoneria, denunce, molossi, esoterismo

Annunci

Posted in Senza categoria | Leave a Comment »

BRAVA LA LEGA, BRAVO LO IOR E BRAVISSIMA LA LEIOLEPIS NGOVANTRII di Peter Boom

Posted by caerebulldogs su gennaio 22, 2011

clip_image002

Da ragazzo conoscevo già la salamandra messicana Axolotl che quando messa in
acqua distillata cambia sesso.
Un’altra meraviglia della natura è la lucertola Leiolepis Ngovantrii che vive
nel delta del fiume Mekong (Vietnam) e che esiste soltanto nella versione
femminile riproducendosi per partogenesi. Ciò fa pensare che il primo essere
umano non fosse Adamo ma invece Eva che per partogenesi fece nascere Adamo con
un pomo nella gola, una costola in meno ed una corta prolungazione davanti. Ma
come sono strani gli animali e anche gli umani che sono pur sempre animali!
Con questo non vorrei mettere in crisi il maschilistico Vecchio Testamento che
forse per volere del “Dio Uomo” con la barba incolta ha messo in bella mostra
prima Adamo che per partogenesi fece nascere Eva.
Non c’entra niente con le mie precedenti considerazioni salvo forse per il
maschilismo, ma vorrei tessere le lodi alla Lega Nord che ha consigliato ai
Romani di organizzare all’Eur le corse con le bighe invece delle folli ed
inquinanti corse automobilistiche del Gran Premio d’Italia (perché non l’hanno
ancora chiamato Gran Premio della Padania???!!!).
Un evento del genere al quartiere EUR di Roma avrebbe un’enorme risonanza a
livello internazionale ancora molto maggiore del Palio di Siena. Una gara con
le bighe servendosi della già collaudatissima esperienza dei cinematografari
romani si potrebbe organizzare benissimo e gli sponsor si troverebbero
facilmente. Che bella figura per Roma! Caro Sindaco cominci ad attivarsi e
perché non chiedere la sponsorizzazione anche allo IOR, la banca del Vaticano,
che così potrebbe pubblicizzare la sua nuova mentalità antiriciclaggio e di
trasparenza. Il Papa infatti il 30 dicembre u.s. ha firmato un documento che
vuole prevenire il riciclaggio ed altre attività illegali dell’Istituto Opere
Religiose (compresi i finanziamenti al terrorismo – pag.42 dell’Espresso, 13
gennaio 2011).
Naturalmente bisognerà attendere gli eventi perché finora non c’è stato alcun
segno di vera trasparenza ma soltanto l’annuncio che verrà istituito all’uopo
una Commissione di controllo presieduto da un cardinale. Un controllore che
controlla sé stesso? O ho capito male?
Con finanziamenti leciti, su consiglio di un personaggio pansessuale
incognito, verrà forse istituita un’altra importante commissione volta a
contrastare le minacce alla libertà religiosa cattolica ed  incaricata ad
esaminare l’opportunità di portare nelle scuole un moderno programma di
educazione sessuale. Una materia necessaria per portare le giovani leve
italiane, che per ora brancolano nel buio, a conoscenza dei reali pericoli
della sessualità. Si prevedono cambiamenti significativi che in modo più severo
di prima confermeranno il divieto della masturbazione che è un “atto
intrinsecamente e gravemente disordinato” (potrebbe infatti sporcare mutande,
altre cose e/o persone, una macchia peccaminosissima). Per casi gravi e
ripetuti si pensa di legare le o i colpevoli nudi su un patibolo eretto a Campo
de’ Fiori per esporli al pubblico ludibrio. Una vera pacchia per gli
esibizionisti ed un’ottima idea per portare un po’ di turismo a Roma.
Sarà ribadita l’assoluta illiceità dei rapporti carnali con persone amate
(anche in età matura) se non si è regolarmente sposati.
Per chi non desidera far figli sarà eternamente vietato l’uso del preservativo
come anche trucchi sessuali alternativi che non hanno lo scopo di procreare.
Per meglio far comprendere questo divieto si sta ancora cercando una
descrizione del preservativo nei libri sacri nella speranza di trovarla almeno
in uno dei tanti testi apocrifi.
Con la massima compassione verranno accolti dal clero (solo pudici abbracci e
bacetti sulle guance) gli omosessuali casti o almeno fermamente decisi a
smetterla con le loro turpi deviazioni sessuali. Anche i gay e le lesbiche che
si sottoporranno a cure psichiatriche cattoliche (elettroshock e vari altri
trucchetti atti per creare odio per gli attributi del loro stesso sesso)
verranno accettati e perdonati per i loro vizi. Un’agguerrita organizzazione di
gay atei americani ha creato un laboratorio segreto per contrastare la chiesa
facendo sottoporre gli eterosessuali a tremende scariche elettriche per farli
diventare omosessuali, un ottimo metodo per evitare il pericolo di
sovrappopolazione.
Nel nuovo catechismo della Chiesa di prossima uscita la naturale pansessualità
umana verrà severamente condannata e dichiarata intrinsecamente cattiva e
diabolica.
Mi rendo conto che il mio scritto tra salamandre, corse per le bighe, IOR ed
educazione sessuale sia un po’ confusionario, ma in conclusione è pure bello
sapere che siamo in buone mani, o no?
Peter Boom – http://www.pansexuality.it  -  COPYLEFT, libera per la
pubblicazione.

.

 

 

+BULLY e – BALLE
LADY HA PROMESSO DI ASPETTARMI…TUTTE LE VOLTE CHE..POSSO AVER BISOGNO DI LEI, ED IO SÒ CHE NE AVRÒ BISOGNO…COME SEMPRE NE HO. LEI È IL MIO CANE

http://www.caerebulldogs.net

clip_image002[5]

Technorati Tag: Pensieri, vblog, Vita, Forum, Animali, bulldog, cani, Cinofilia, massoneria, denunce, molossi, esoterismo

Posted in Senza categoria | Leave a Comment »

IL RUOLO DEL MAESTRO e del M.’. V.’.

Posted by caerebulldogs su gennaio 10, 2011

clip_image002

.

 

 

+BULLY e – BALLE
LADY HA PROMESSO DI ASPETTARMI…TUTTE LE VOLTE CHE..POSSO AVER BISOGNO DI LEI, ED IO SÒ CHE NE AVRÒ BISOGNO…COME SEMPRE NE HO. LEI È IL MIO CANE

http://www.caerebulldogs.net

clip_image002[5]

Technorati Tag: Pensieri, vblog, Vita, Forum, Animali, bulldog, cani, Cinofilia, massoneria, denunce, molossi, esoterismo

Posted in Senza categoria | Leave a Comment »

IL VIAGGIO…………….

Posted by caerebulldogs su gennaio 2, 2011

clip_image002

http://www.wiqet.com/wiqet/english/wqhzfqmdyuv/IL VIAGGIO Il recipiendario, per raggiungere la luce, deve viaggiare. Per il grado di Apprendista compie quattro viaggi, associati ai quattro elementi (ma in tutte le camere di qualunque grado il bussante deve «viaggiare»). Il viaggio è la strada che porta al centro, a ciò che per quel determinato stadio di evoluzione è il proprio centro. Non c’è in ogni uomo un Ulisse «che vuole tornare a casa»? L’introversione è la modalità del viaggio: significa rettificare il rapporto con il presente e il mondo per costruire un rapporto diverso che simbolicamente inizierà al raggiungimento della meta. Spesso non è indicato il cammino percorso se non con vaghi cenni: nelle fiabe si dice che l’eroe arrivò, ma non come, eventualmente alludendo agli ostacoli superati. Le difficoltà servono non solo a scoraggiare i curiosi, ma anche ad aiutare la concentrazione e la tenacia del viaggiatore, rompendo i suoi schemi mentali legati al mondo della materia: il futuro apprendista prima viaggia in solitudine e redige il testamento (vera e propria discesa agli inferi), poi passa circondato da suoni gravi, cupi e martellanti, quindi da acuti tintinnii, infine viaggia nel silenzio rarefatto. Il punto di partenza è infatti la realtà quotidiana, nella quale viviamo con il nostro corpo fisico, con i sentimenti e le passioni, con i desideri e le avversioni (desideri di segno opposto): è il mondo profano che il recipiendario si accinge ad abbandonare. Il punto di arrivo è la cima della montagna, dove il mondo della quotidianità non giunge. Il viaggio è presente in tutte le esperienze, fisiche, animiche e spirituali, perché è la condizione essenziale del cambiamento. In natura il Sole viaggia, la Luna viaggia. Viaggiano i pianeti: Saturno, l’eremita dei pianeti, ha costantemente suggerito l’idea della solitudine e del cammino lento e lungo, ma quasi ineluttabile. Nel mito gli dei viaggiano, gli eroi viaggiano. In Oriente si viaggia: la via degli dei, la via dei liberati. In Occidente si viaggia: gli ebrei attraversano il mar Rosso e il deserto; Goethe visita l’Italia; i Pilgrims Fathers si rifugiano in America, Livingstone esplora l’Africa. Si viaggia da Oriente a Occidente: Cristoforo Colombo. Si viaggia da Occidente a Oriente: Marco Polo. Si viaggia di giorno e si viaggia di notte. Si viaggia in salita e si viaggia in discesa; spesso scendere è condizione necessaria per salire. Si viaggia verso l’esterno e si viaggia verso il centro: il pellegrinaggio in Terra Santa, a san Giacomo di Compostela, alla Mecca, il verniano viaggio al centro della Terra, il viaggio nel labirinto di Teseo. Viaggia il corpo e viaggia lo spirito: l’apostolo Paolo rapito al terzo cielo. Si viaggia in luoghi noti e vicini: il Cammino significava la via di unione con dio attraverso la perfezione del mestiere. Si viaggia in luoghi sconosciuti e lontani: Gulliver, i fenici, i vichinghi. Si viaggia e non si ritorna: Ferdinando Magellano. Si viaggia e si ritorna: Phileas Fogg in 80 giorni percorre un cerchio e ritorna al punto di partenza, diverso però da come era alla partenza. Il motivo del ritorno è strettamente connesso al viaggio: ritorno a casa, al Principio. I processi interiori restano lettera morta se non si compie il passaggio attraverso la cripta funebre che è anche una immersione nel passato, un ritorno alla Terra ancestrale, un lungo sonno popolato di sogni e visioni. Qui sta forse tutto il senso del passaggio nel Gabinetto di Riflessione, tappa obbligata per ricevere la luce massonica e in tutti gli altri viaggi “di passaggio” che attraversano la morte. ATTENZIONE PERO’ Ricorda che ci sono anche viaggi da non fare e luoghi da non visitare! Possono essere viaggi inutili e quindi spreco di energie; oppure possono essere viaggi “deviati” e quindi porterebbero risultati opposti. Ecco perchè risulta necessaria la guida del Maestro. . 

 

 

+BULLY e – BALLE
LADY HA PROMESSO DI ASPETTARMI…TUTTE LE VOLTE CHE..POSSO AVER BISOGNO DI LEI, ED IO SÒ CHE NE AVRÒ BISOGNO…COME SEMPRE NE HO. LEI È IL MIO CANE

http://www.caerebulldogs.net

clip_image002[5]

Technorati Tag: Pensieri, vblog, Vita, Forum, Animali, bulldog, cani, Cinofilia, massoneria, denunce, molossi, esoterismo

Posted in Senza categoria | Leave a Comment »